• All
  • Abbigliamento
  • Alimentazione
  • Corpo femminile
  • Dimagrimento
  • Fitness
  • Gravidanza
  • Mal di testa
  • Mamma
  • Post-parto
  • Postura
  • Salute

Essere una neo mamma è un'esperienza incredibile, ma può anche essere un vero tour de force per il tuo corpo. Con tutte le notti insonni e le nuove responsabilità, trovare il tempo e l'energia per rimettersi in forma potrebbe sembrare una montagna insormontabile. Ma non temere! Con un po' di impegno e una buona dose di determinazione, puoi facilmente integrare un programma di allenamento nel tuo nuovo stile di vita. Ecco alcuni consigli per aiutarti a tornare in forma e sentirsi al meglio! Come allenarsi dopo il parto? Inizia piano, con dolcezza Prima di tutto, ricorda che il tuo corpo ha appena affrontato...

K-way, abbigliamento multistrato, pellicole trasparenti, fasce, sono (purtroppo) tante le strategie a cui si ricorre per sudare di più durante gli allenamenti o durante le corse/passeggiate con la speranza di dimagrire di più, ma c’è davvero correlazione tra quantità di sudore e dimagrimento? Il sudore è un liquido costituito principalmente da acqua (circa 99%), sostanze organiche e sostanze inorganiche (ioni), secreto da ghiandole sudoripare. Esso svolge un’importante azione di termoregolazione, un processo fisiologico che ha lo scopo di mantenere il corpo ad una temperatura ottimale. Quindi, più l’ambiente in cui ci alleniamo è caldo, più il nostro corpo avrà bisogno di espellere...

La cellulite, chiamata anche con PEFS (Panniculopatia Edemato Fibro Sclerotica) è un processo degenerativo del pannicolo adiposo sottocutaneo. La sua origine è multifattoriale e interessa l’80-90% delle donne nella fascia d’età post-puberale; quindi, una grandissima percentuale che ci permette di considerarla una condizione fisiologica facente parte dei caratteri sessuali secondari femminili.  La PEFS si presenta secondo diversi livelli di gravità e può manifestarsi sulla cute in modo differente in base al caso. La cellulite può essere: Compatta: è la tipologia che caratterizza perlopiù le donne in salute e fisicamente attive. Si presenta su cosce, glutei e addome ed è caratterizzata da poche...

Per ritenzione idrica si intende un accumulo di liquidi negli spazi presenti tra le cellule del corpo (spazi interstiziali). Questo accumulo di liquidi, generalmente, si concentra a livello degli arti inferiori e dell’addome. La tendenza del nostro corpo ad accumulare liquidi è un fenomeno nella maggior parte dei casi fisiologico, che ha una durata limitata nel tempo e, per tale motivo, non può essere eliminata definitivamente perché è un fenomeno normale e fisiologico; a volte però può essere associato a patologie o all’assunzione di farmaci. Condizione completamente diversa è la cellulite, che rappresenta un accumulo di grasso all’interno degli adipociti (cellule adipose)...

“Lo diceva Neruda che di giorno si suda” cantava Renzo Arbore “ma la notte no”. E invece sì, se ci alleniamo tardi! Infatti sudare non dipende dalla luce, ma dalla temperatura del corpo: il sudore serve a mantenerci freschi! E non fa dimagrire, non provoca irritazione alla pelle, né puzza. Tra falsi miti e vere curiosità, andiamo alla scoperta del sudore.  Cos’è e a cosa serve Il sudore non è altro che acqua espulsa dal corpo attraverso alcune ghiandole specializzate (sudoripare), che si trovano su tutta la pelle. Assieme all’acqua è possibile espellere anche diversi sali minerali, come magnesio, sodio, cloro e...

Il dubbio amletico che moltissime donne, giovani e meno giovani, si trovano ad affrontare quando si approcciano alla palestra, è: fare troppi pesi mi farà ingrossare? Rischierò di perdere femminilità, con braccia e gambe ipertrofiche come quelle di molti uomini? Sarà meglio fare serie e serie di allenamenti a corpo libero, per evitare di ingrossarmi troppo? Sfatiamo un mito Fare pesi non ingrossa le donne. Punto. Vediamo subito di sfatare questo mito, che ha inchiodato schiere e schiere di donne su esercizi aerobici a bassa intensità, spesso utili per attivare un po’ cuore e fiato, ma piuttosto fiacchi per tonificare. L’ingrossamento del muscolo...

Hai mai sentito parlare di dimagrimento localizzato, o spot reduction? È un argomento che negli ultimi 60-70 anni è stato molto dibattuto. Non sarebbe bello poter diminuire i piccoli accumuli di grasso corporeo solo dove ci interessa? Anche se l’idea è allettante, non è di così semplice realizzazione e nel mondo della scienza dell’allenamento è un argomento che desta ancora molte controversie. In questo articolo cercheremo di capire come mai. Prima di addentrarci nel vivo, però, è bene conoscere il tessuto adiposo, i muscoli e la loro connessione.  Tessuto adiposo: meglio conosciuto come grasso Il tessuto adiposo è un tessuto connettivo, cioè...

Alcuni accorgimenti alimentari per le donne over 50 Il nostro corpo cambia con l’età, e la dieta dovrebbe cambiare di conseguenza. In particolare, le donne più mature (oltre i 50 anni, diciamo) hanno bisogno di prestare più attenzione ad alcuni nutrienti. In questa maniera potranno godersi i propri allenamenti in tutta scioltezza! Chiaramente, il tuo dottore saprà consigliarti in maniera mirata e personalizzata. Esistono comunque alcuni semplici accorgimenti che possono fare la differenza e preparare il corpo a mantenere i livelli di attività e salute desiderati, come suggerisce dr. J. Ewoldt, dietista presso la Mayo Clinic Healthy Living Program. Vediamo assieme queste...

Navigando nella rete si legge di tutto, su qualsiasi argomento. Il fitness è uno di quei mondi in cui i falsi miti si sono susseguiti negli anni, nei decenni, e alcuni sono particolarmente duri a morire. Vediamo invece cosa dice la scienza riguardo a 5 falsi miti su allenamento e dieta ai quali sicuramente hai creduto in passato o ai quali credi ancora. 1) L’acido lattico e i dolori post allenamento Hai presente quei famosi doloretti che ti vengono il giorno dopo un allenamento molto intenso. Ecco, ripeti dopo di me: NON sono causati dall’acido lattico.  L’acido lattico è un prodotto del metabolismo del...

di Elena Bertoia, laureata in scienze motorie e laureanda in scienze della nutrizione Il digiuno intermittente è stata una delle diete più cercate su Google nel 2020, seconda solo alla chetogenica, ed è una delle strategie dietetiche più discusse degli ultimi anni. Spesso miei clienti (e non solo) mi chiedono di saperne di più su questo particolare regime alimentare, e questo mi ha spinto a dedicargli un articolo di approfondimento. Questo articolo, oltre a spiegare nel dettaglio che cos'è il digiuno intermittente, ne illustra le varie tipologie, i pro e i contro e se ci sono differenze tra donne e uomini. Prima di...

Nell’ambito della nutrizione si sente tutto e il contrario di tutto. Nel corso dei decenni ci sono stati diversi colpevoli, additati come la fonte di tutti i mali e dei temuti chili di troppo. Prima sono stati i grassi, poi l’indice glicemico, poi i carboidrati. C'è chi dice di saltare la colazione, chi dice di saltare la cena, chi sostiene che i carboidrati non andrebbero mangiati dopo le 18.00. Non ha senso parlare di tutto questo se prima non si parte dalle basi. Cosa sono i nutrienti? Per definizione, sono quelle sostanze che introdotte nell’organismo vengono digerite, assorbite e distribuite in tutto il...