• All
  • Abbigliamento
  • Alimentazione
  • Corpo femminile
  • Dimagrimento
  • Fitness
  • Gravidanza
  • Mal di testa
  • Mamma
  • Post-parto
  • Postura
  • Salute

C’è chi la ama e chi la odia, ma ogni studente è concorde: l’educazione fisica a scuola non è come le altre materie. Anziché richiedere ore e ore sedute tra i banchi, ad ascoltare, scrivere e rispondere, permette di alzarsi, uscire dall’aula e sfogarsi. Ma l'educazione fisica non è solo un'occasione per liberarsi dai banchi. Mira infatti ad abituare all’attività fisica e a prendere coscienza di sé e del proprio corpo. Una via verso un corpo sano Iniziamo con il motivo più ovvio per cui l'educazione fisica è così importante: aiuta a mantenere un corpo sano. In un'epoca in cui i videogiochi...

La notizia di un tumore è uno degli eventi traumatici della vita di moltissime persone in tutto il mondo. La medicina ha fatto passi da gigante per migliorare la prevenzione, le prospettive di guarigione e la qualità della vita. Supportare gli interventi medici con una regolare attività fisica, ormai è assodato, può aiutare ulteriormente. Posso fare attività fisica in caso di cancro? Le ricerche dimostrano che per la maggior parte delle persone l'esercizio fisico è sicuro e utile prima, durante e dopo il trattamento del cancro. Può contribuire a migliorare la qualità della vita e l'energia per fare le cose che ci...

La zona inguinale può essere molestata da infiammazioni e dolori. Una delle cause principali è la pubalgia, o “ernia inguinale”. Nonostante dolore e fastidio impediscano la pratica sportiva intensa, qualcosina si può comunque fare per non rimanere completamente inattive. Che cos'è un'ernia sportiva? Nonostante il nome, l'ernia sportiva non è in realtà un'ernia. Il vero nome della patologia è pubalgia atletica. Sebbene i sintomi siano simili, il dolore e la pressione delle ernie sportive sono causati dalla lacerazione dei tendini che si attaccano al bacino, anziché dalla separazione del muscolo addominale e dalla sporgenza dell'intestino o di altri tessuti molli. Inoltre, un’ernia vera...

Cos’hanno in comune una piroetta, un tuffo con salto mortale e una gara di ciclismo? Si fondano tutti su un principio cardine della fisica, la conservazione del momento angolare. Senza spaventare nessuno, questo articolo spiegherà un pochino le basi per capire questo concetto e applicarlo ai gesti sportivi più disparati, magari per migliorarli e divertirti ancora di più. Che cos’è il momento angolare Nonostante il nome un po’ astruso (si sa, a volte gli scienziati peccano di fantasia…), il momento angolare non deve spaventarci: semplicemente, quantifica la rotazione di un corpo. Prendi una trottola: quando gira su se stessa, ma non si muove...

Sul referto delle analisi del sangue si annidano nomi che incutono timore reverenziale e ci obbligano ad andare dal dottore in punta di piedi, tremando di fronte a valori regolarmente sballati e inspiegabili. Nella lista dei cattivi spicca il colesterolo. Nel corso degli anni abbiamo imparato a chiamarlo “buono” o “cattivo” e ad evitare in serie uova, salami e mille altre cose. Ma sappiamo davvero cosa sia il colesterolo? Ed esistono davvero quello “buono” e quello “cattivo”? Un po’ di biochimica (ci tocca!) Notizia flash: tutti gli esseri umani sono composti da molecole. Di fatto, siamo ammassi ambulanti di chimica organica. Tutti i...