Cioccolato che passione
/
/
Cioccolato che passione

Cioccolato che passione

In questo mese di febbraio dedicato all’amore, non potevamo non parlare del superfood per eccellenza: sua maestà il cioccolato.

Questo alimento, ricavato dai semi della pianta del cacao, infatti se consumato con moderazione e amaro, è un vero e proprio alleato della nostra salute psico-fisica.

Scopriamo ora insieme le caratteristiche principali del “cibo degli Dei”, come lo definivano gli antichi Maya:

  • Per prima cosa è importante sottolineare che il cioccolato fondente è ricchissimo di flavonoidi, sostanze antiossidanti che ci aiutano a tenere a bada il livello di infiammazione sistemica, nonché permettono di migliorare l’elasticità delle nostre arterie proteggendoci da malattie cardiovascolari come l’infarto e l’ictus. A tal proposito dobbiamo tenere bene a mente che, tanto maggiore è la percentuale di cacao della nostra tavoletta, tanto superiore sarà la presenza di flavonoidi, quindi via libera a tavolette amare!
  • Questo alimento è inoltre una buona fonte di minerali fondamentali per il nostro benessere come ferro, rame, fosforo, potassio, zinco e magnesio il che, insieme all’alta densità calorica, lo rendono un cibo adatto agli sportivi.
  • Il cioccolato ha inoltre uno spiccato effetto anche a livello del nostro sistema nervoso rendendoci più euforici e al contempo più resistenti agli stress di tutti i giorni, insomma un vero e proprio alleato sia sul lavoro che nello sport. Tutto merito di sostanze come la caffeina e la teobromina.

Concludendo, il mio consiglio è quello di scegliere sempre un cioccolato di qualità e amaro (quindi banalmente una buona regola sarebbe quella di optare per un fondente, meglio se oltre l’80%), consumandone al massimo 10 grammi al giorno.  Infatti, nonostante le caratteristiche benefiche del cioccolato che abbiamo appena elencato, non dobbiamo dimenticarci che una barretta da 100 grammi fornisce poco meno di 500 Kcal!

In alternativa potremmo utilizzare una buona polvere di cacao sempre amaro per prepararci un gustoso smoothie.

Ad esempio, potremmo preparare un frullato per colazione semplicemente aggiungendo nel nostro frullatore una banana, un cucchiaino di cacao amaro in polvere (5 gr circa), 6 o 7 cubetti di ghiaccio, una manciata di mandorle e una tazza del latte che più preferiamo o eventualmente un vasetto di yogurt, volendo anche greco; in questo modo faremo il pieno di energia senza rinunciare al gusto!

Oppure potremmo aggiungere qualche scaglia di cioccolato fondente alle nostre barrette fatte in casa, uno spuntino ideale per ridarci la carica durante la giornata.

Insomma, è sempre un buon momento per gustarci un pezzetto di cioccolato!

Dott.ssa Cecilia Dieci, PhD
Biologa nutrizionista

Condividi questo articolo

Inizia a digitare e premi Invio per cercare

Carrello

Nessun prodotto nel carrello.